Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti
(Per gli interessati sono aperte le iscrizioni ai corsi di Ci Kung Primo, Secondo e Terzo Livello)

Ci Kung: ottavo livello


ATTENZIONE: PRIMA DI ACCEDERE A QUALUNQUE ALTRO TIPO DI RESPIRAZIONE E' INDISPENSABILE AVERE LA MASSIMA PADRONANZA NELLE QUATTRO RESPIRAZIONI FONDAMENTALI: DUE TEMPI, ADDOMINALE, TORACICA E CLAVICOLARE.

RESPIRAZIONE PER I DOLORI RENALI

Utilizzare la respirazione addominale toracica e apicale, praticare da seduti.

1) Inspirare profondamente tenendo l'indice ed il pollice uniti con le braccia verticali e le mani all'altezza del viso, alternare la presa (indice pollice uniti/disuniti) a ogni esercizio completo in tutte le 3 fasi.

2) Espirare profondamente unendo i polpastrelli delle dita.

3) Dopo 4 5 inspirazioni ed espirazioni, appoggiare le mani sul viso e massaggiare, farle scivolare lateralmente e massaggiare le tempie. Dopo alcuni massaggi quando sentite l'energia nella zona cervicale, oscillate la colonna e fate scendere l'energia nella zona lombare.

RISULTATI TERAPEUTICI

Riduzione del dolore ai reni del 80%.

 

RESPIRAZIONE PER RINFORZARE IL TORACE

Utilizzare la respirazione toracica, tenendo le gambe divaricate e a 45° con i piedi distanti quanto la larghezza delle spalle.

1) INSPIRAZIONE, inspirare profondamente per 4 secondi tenendo le mani ai fianchi per sostenere le spalle e il torace in modo di favorire la massima estensione dei muscoli intercostali e l'espansione del torace, verrà utilizzata l'intera capienza polmonare.

2) ESPIRAZIONE, espirare profondamente per 6 secondi distendendo le braccia lungo i fianchi, abbassando le spalle e chiudendo il torace in modo da favorire l'espulsione dell'aria contenuta nei polmoni.

RISULTATI TERAPEUTICI

Previene la cifosi aiutando a ristabilire la postura corretta del tronco, apre e rinforza il torace favorisce la circolazione dell'energia in tutto il corpo il (CI), elimina le tossine periferiche, contro lo stress, favorisce i riflessi, rende il corpo scattante, regola l'alta pressione, favorisce la guarigione di disturbi agli organi interni, terapeutico per il cuore, ossigenazione di tutto il cervello incluso il sistema nervoso centrale.


RESPIRAZIONE PER LA VOCE

Utilizzare la respirazione addominale, toracica e apicale. Da praticare seduti o in posizione eretta con le gambe divaricate al 50% della larghezza esterna delle spalle.

1) Inspirare profondamente in un tempo pari al 60% della durata totale della respirazione,

2) Trattenere l'aria nei polmoni per due tre secondi.

3) Espirare profondamente, con forza dalla bocca in un tempo pari al 40% della durata totale della respirazione. Utilizzare questa respirazione quando siete giù di voce, è utile e consigliata ai cantanti.

RISULTATI TERAPEUTICI

Elimina la stanchezza, stimola le cellule. E' un esercizio benefico per tutto l'organismo, in particolare per gli organi e i muscoli coinvolti nella respirazione. Ossigena i muscoli impegnati al momento nell'esecuzione, migliora la resistenza polmonare e rinvigorisce la voce rendendola forte e chiara.

 

RESPIRAZIONE IN DUE TEMPI CON TRATTENIMENTO D'ARIA (2)

Utilizzare la respirazione addominale, toracica e apicale, da praticare in posizione eretta con le gambe divaricate al 50% della larghezza esterna delle spalle.

1) Inspirare profondamente in un tempo pari al 50% della durata totale della respirazione.

2) Trattenere l'aria per il tempo massimo possibile escludendo disagio sforzi o malessere.

3) Espirare profondamente, dalla bocca in un tempo pari al 50% della durata totale della respirazione.

Questa respirazione per i suoi effetti è utile alle persone con un torace cifositico.

RISULTATI TERAPEUTICI

Esercizio benefico per i muscoli respiratori e i polmoni, gli organi preposti alla digestione, previene alito cattivo aumenta la larghezza della cavità toracica.

 

RESPIRAZIONE RIGENERATRICE

Utilizzare la respirazione addominale, toracica e apicale; esercizio da praticare in posizione eretta con le gambe divaricate al 50% della larghezza esterna delle spalle.

1) Inspirare profondamente lentamente in un tempo pari al 50% della durata totale della respirazione, contemporaneamente dare dei colpi delicati con i polpastrelli a tutto il torace.

2) Trattenere l'aria nei polmoni per alcuni secondi contemporaneamente dare dei colpi delicati con le palme delle mani su tutto il torace.

3) Espirare profondamente dalla bocca in un tempo pari al 50% della durata totale della respirazione.

Questa respirazione per i suoi effetti è utile alle persone che per diverso tempo hanno respirato male, non utilizzando l'intera capienza polmonare.

RISULTATI TERAPEUTICI

Riattiva quelle cellule atrofizzate nei polmoni, rende brioso tutto l'organismo.

Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie