Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti

Krav Maga: un'introduzione

Il Krav Maga sistema di difesa personale creato e insegnato nello Stato di Israele molto efficace e facile da assimilare, per questo viene divulgato sia alle forze di sicurezza, guardie del corpo, sia alla polizia, esercito ed ai militari dei corpi speciali e nelle forme sempre più particolari agli operativi dei servizi segreti israeliani.

Letteralmente significa "combattimento a corta distanza" o "lotta a contatto". Il vero Krav Maga non un'arte marziale, uno sport da combattimento ma un sistema codificato, reale, pragmatico, efficace e di veloce apprendimento che addestra ad una reazione logica e rapida in caso d'aggressione.

E una disciplina che si basa i suoi principi fondamentali della concentrazione, rapidità ed esplosività della tecnica, concatenando colpi e pressando l'aggressore.

Il Krav Maga utilizzato per concludere rapidamente ed efficacemente qualsiasi scontro o aggressione (anche armata), pertanto un metodo d'autodifesa da utilizzare quando viene messa in gioco la propria vita, per questo ha il concetto della sopravvivenza e tutto l'addestramento svolto in fattore di questo "particolare".

Il Krav Maga ha la sua origine verso gli anni '40 in Israele, luogo in cui partendo da diverse e precedenti esperienze, Imi Lichtenfeld inizia a gettare le basi per un metodo adatto ai militari e quindi basato essenzialmente sull'efficacia e la praticità. Dalla sua nascita sino ad oggi questo metodo totale ha fatto tesoro di tutte le varie esperienze effettuate, nel vero senso della parola, sui campi di battaglia nello sfondo geografico mediorientale.

Per diversi anni stato di uso esclusivo delle forze speciali israeliane e solamente dal 1985 circa ha iniziato a diffondersi, anche in un modo praticabile da personale civile, in diverse parti del globo.

Ai giorni nostri questo valido sistema di combattimento e autodifesa stato adottato da vari reparti speciali e corpi di Polizia di molti paesi del mondo, altra conferma della validità di tecniche e concetti che Imi Lichtenfeld mise alla base del Krav Maga.

Il metodo studiato

Diverse esperienze di metodi e sistemi di sopravvivenza si amalgamano fra di loro per coprire i diversi aspetti e distanze della difesa personale. Alle tecniche a mano nuda si affiancano l'uso semplificato del coltello e del bastone singolo.

In questa visione della Reality Based self-defence, vengono utilizzate le metodiche di autodifesa e lotta corpo a corpo utilizzate dai militari israeliani che seguono un principio di efficacia e giusta aggressività. Non si studieranno quindi tecniche di arti marziali, ma si avrà a che fare con un programma originale Israeliano (tramite il lavoro di perfezionamento svolto con Alain Cohen istruttore Israeliano di Krav Maga-Kapap-Lotar).

Programmi creati specificatamente per la difesa personale reale e con una attenzione particolare verso le necessità degli operatori della sicurezza e delle forze dell'ordine (Guardie Giurate, Polizia Municipale, forze di Polizia e Militari).

Storia del Krav Maga

Durante la II guerra mondiale, nel maggio 1941, l'addestramento che ricevettero i commando della "Pal'mach" (acronimo di Plugot Machatz) era chiamato "Kapap" (acronimo per "Krav Panim I'Panim" o combattimento faccia a faccia). Il "Kapap" non erano un sistema unico, ma un miscuglio di addestramento fisico rigoroso, di addestramento al TIR, agli esplosivi, alle comunicazioni radiofoniche e alla sopravvivenza, al pronto soccorso ed alle lingue straniere. Il combattimento a mani nude era una combinazione di tecniche occidentali come la boxe, la lotta greco-romana e di tecniche militari inglesi standard di coltello e di bastone.

A quei tempi, non c'erano parole o  termini utilizzati per la difesa personale: "Kapap" era un termine che includeva la totalità del programma. 

Nell'ambito della IDF, le forze speciali avevano il monopolio dell'addestramento alle arti marziali. Il "Kapap" diventò "Lochama Zehira" (micro combattimento) negli anni '70. Il sistema includeva una varietà di competenze militari ed il combattimento a mani nude ma, con Israele sotto il giogo costante dei suoi vicini arabi, altre unità regolari ebbero bisogno di formazione a questo tipo di combattimento, ciò condusse alla creazione di un metodo di combattimento pragmatico: la nascita del Krav Maga.

Negli anni  '80, per preparare i soldati al combattimento ed inculcare loro "uno spirito guerriero", i responsabili IDF crearono un programma d'addestramento accelerato chiamato "Krav Maga" (combattimento a contatto). Le forze speciali israeliane continuarono a riferirsi ai loro tipi di tecniche di combattimento nominandolo "Kapap o Lochama Zehira" per distinguerlo dal Krav Maga. Jiujitsu e Judo furono le prime arti marziali asiatiche introdotte
nell'ambito del IDF dagli istruttori di "Kapap": Moni Aizik ed Imi Lichtenfeld.

In seguito, Dennis Hanover con altri istruttori delle forze speciali ed il tenente Colonnello Chaim Pe'er posero le fondazioni del Krav Maga attuale.

Negli anni '80, un ebreo d'origine francese, Andrè Zeitun, insegna la boxe Thai ai soldati che influenza così molti calci utilizzati nel sistema odierno.

Il Krav Maga un sistema ibrido che incoraggia gli studenti ad essere aggressivi ed a utizzare un combattimento pressante. Include colpi di pugno, colpi di gomiti, colpi di ginocchia derivate dalla boxe Thai , calci bassi, lotta, difese e disarmi contro coltelli, armi corte e lunghe e molti esercizi che sviluppano la condizione fisica.

Il concetto originale del Krav Maga era di creare un sistema in costante evoluzione con i tempi, in grado di rispondere realmente agli attacchi terroristici, in grado di assorbire ogni arte marziale utile attingendo alle sue tecniche pi efficaci ed insegnandole rapidamente ed efficacemente.

(Per approfondimenti, vedi la sezione dedicata al Krav Maga)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da:
Michele Farinetti, referente in Italia del sistema
Israeli Defense System, www.ids-italia.com
SEDE I.D.S. ITALIA - LIGURIA ­ SAVONA
Responsabile ed ideatore del metodo I.D.S. Europe - Alain Cohen - (Israele)
sistema d'apprendimento basato su tattiche americane con tecniche e metodologie israeliane quali:
Krav Maga- Kapap ­ Lotar

Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie