Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti / English Version English Version

Glossario del Tae Kwon Do: posizioni

La posizione (SEOGHI)
In ogni sport le "posizioni" sono importantissime. Nel Tae Kwon Do per "posizione" si intende il bilanciamento del corpo sia quando si è fermi su di un piede e sia quando si è su due piedi mentre vengono compiute le azioni singole o combinate.
Per ottenere una buona posizione è necessario rispettare la distanza intercorrente tra i due piedi sia a gambe divaricate sul piano frontale che sul piano sagittale, sia a gambe unite e sia, Infine, a gambe piegate.
All'uopo, la lunghezza del proprio piede viene Indicata come unità dl misura per controllare la distanza tra i due piedi; la lunghezza di un passo viene indicata tra i due piedi quando le gambe sono divaricate sul piano sagittale; infine per l'appoggio dei piedi sul pavimento sono indicati i gradi degli angoli Interni del piedi stessi. Per esempio, nella posizione "Attentii" (CIARYOT) ogni piede descrive 22,5 gradi, per cui la posizione è di 45 gradi.

Piedi uniti (MOA-SEOGHI) Il margine interno di un piede, dal tallone all'avampiede, è a contatto con quello dell'altro piede.

Piedi divaricati (CIARYOT-SEOGHI)
I talloni sono uniti e agli avampiedi sono divergenti. L'angolo interno formato dai due piedi è di 45 gradi.

Gambe divaricate sul piano frontale (PYEONHI-SEOGHI)
L'angolo interno di ogni pied è di 22,5 gradi. Le ginocchia' -vengono mantenute dritte. Questa posizione è principalmente adatta per GHIBON-SEOGHI-II (posizione di partenza per le molteplici azioni). La distanza tra i due talloni è di un piede.

Gambe divaricate piano frontale (NARANHI-SEOGHI)
I piedi sono paralleli. La distanza tra i due piedi è di un piede.

Gambe divaricate sul piana sagittale (MO-SEOGHI)
Un piede è più avanti rispetto all'altro dl un passa. Si parte da PYEONHI-SEOGHI.
OEN-PYEONHI-SEOGHI I OREUN-PYEONHI-SEOGHI OEN = sinistro OREUN = destro
Si tratta di variazioni del PYEONHI-SEOGHI, cioè o viene divari cata la gamba sinistra o quella destra.

Posizione del cavaliere (JUCIUM-SEOGHI)
Partendo da CIARYOT-SEOGHI, vengono divaricate le gambe sul piana frontale in modo che la larghezza tra i talloni del due piedi sia dl un piede e mezzo; vengano piegate le ginocchia per assumere la posizione del cavaliere distribuendo il peso del corpo egualmente sui due piedi.

Passo normale (AP-SEOGHI)
Quando si cammina normalmente il peso del corpo tende a spostar si sul piede anteriore: fermarsi nel preciso momento in cui è avvenuto lo spostamento del peso del corpo. la risultante posizione è AP-SEOGHI. La distanza tra i due piedi varia da persona a persona, e varia anche l'angolo dei piedi. Circa il 60 o il 70% del peso
del corpo grava sul piede anteriore. Le ginocchia possono essere appena piegate o non esserlo affatto a seconda della circostanza.

Gamba anteriore piegata (APKOOBI)
La distanza tra i due piedi, uno avanzato rispetto all'altra, è di un passo e mezzo. La larghezza tra I due piedi è la lunghezza di un piede. Il piede conduttore è dritto in avanti, mentre il piede posteriore è divaricato di 30 gradi circa. La gamba posteriore è tesa, mentre quella anteriore è piegata in modo che occhi, ginocchio e alluce siano in linea verticale. Due terzi del peso del corpo è sul piede anteriore.

Gamba posteriore piegata (DWIKOOBI)
La distanza tra i due piede, uno avanzato rispetto all'altro, è dl un passo. Il piede anteriore è dritto in avanti, mentre il piede posteriore è divaricato di 90 gradi. La gamba posteriore è piegata come in JUCIUM-SEOGHI e su di essa grava il peso del corpo. La gamba anteriore è piegata di conseguenza ed in relazione alla piegatura della gamba posteriore. L'intera pianta del piede viene poggiata sul pavimento.

Posizione della tigre (BEOM-SEOGHI)
Cominciando dalla CIARYOT-SEOGHI, le gambe vengono divaricate sul piano sagittale, distanziando un piede dall'altro di un passo. Il tallone del piede anteriore viene sollevato, cosi che solo la punta del piede tocchi il pavimento. La gamba posteriore viene piegata in modo che il peso del corpo gravi sul piede. Ambedue i piedi sono indentro.

Ricongiungimento del piedi (GYOTTARI-SEOGHI)
Ogni volta che tì piede anteriore avanza, il posteriore lo segue per unirsi. Il piede sinistra viene sempre messo dietro al destro rispettando la distanza di un passo. Le sale dita dello stesso piede toccano il pavimento.

Gambe Incrociate (COA-SEOGHI)
Lo stinco dl una gamba tocca il polpaccio dell'altra.
Sono ottenibili due forme:
DWI-COASEOGHI, la gamba sinistra avanti incrocia la destra.
AP-COASEOGHI, la gamba destra avanti Incrocia la sinistra.

Si è in piedi su di una sola gamba. Per ottenere questa posizione occorre portare il margine Interno dl un piede vicina alla regione interna del ginocchio della gamba ritta.
Quando Il callo del piede libero è portato alla regione posteriore del ginocchio della gamba ritta, si ottiene una nuova posizione chiamata OGEUM-SEOGHI.
Di ogni posizione considerata si può o non distinguere la destra dalla sinistra, per cui:
- quando le gambe sono divaricate sul piano frontale ed il pesa del corpo è egualmente distribuito su tutte e due, non si può distinguere la posizione di destra da quella di sinistra.
- quando le gambe sono divaricate sul piano sagittale, cioè il pie-de avanti ed uno indietro, si possono distinguere le due posizio ni, quella destra da quella sinistra: il piede conduttore è senipre quello che determina il tipo di posizione, per cui se il pie de destro è in posizione avanzata, si ha la posizione destra; si ha la posizione sinistra quando conduce il piede sinistro. Fa eccezione la posizione DWIKOOBI, per cui la distinzione avviene prendendo in considerazione la gamba posteriore.
Per esempio, quando il piede destro si trova avanti nell'APSEOGHI si ottengono le posizioni OREUN-APSEOGHI, OREUN-BEOMSEOGHI; quando il piede sinistro è in posizione anteriore nel DWIKOOBI si ottiene la posizione OEN DWIKOOBI.
Nell'HAKTARI-SEOGHI e nell'OGEUM-SEOGHI il piede sul quale si sta ritti è quello che determina la posizione destra e quella sinistra.

Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie