Home Page / Arti marziali / Rubriche / Contatti / English Version English Version

Le Cinture

Le cinture indicano il grado di maturità e il livello di conoscenza dell'arte marziale raggiunti da un praticante.

Nel Tae kwon Do le cinture sono sei: bianca, gialla, verde, blue, rossa e nera.

E bene precisare che anche se i colori delle cinture sono 6, i gradi o Kup che portano dalla cintura bianca a quella nera sono 10, (ordinati dal X al I), questo perchè tutte le cinture dalla bianca alla rossa sono divise in due gradi (base e superiore).

Raggiunta la cintura nera, i Kup prendono il nome di Dan.

I Dan sono 9 e vengono ordinati dal I al IX.

Il passaggio da un Kup a quello superiore dipende in particolar modo dalla conoscenza dei Poom Se, o forme (quelle che i Giapponesi chiamano Kata), mentre i passaggi di Dan dipendono soprattutto dalla pratica acquisita nell'esecuzione delle forme superiori.

Contrariamente a quello che si pensa, le cinture nelle arti marziali sono state introdotte in un periodo abbastaza recente.

Visitando il sito www.barrel.net/belts-exams.html scopriamo che il primo ad utilizzare il sistema delle cinture fu Jigoro Kano inventore dello Judo nel 1883, egli infatti aveva la necessità di distinguere i suoi due allievi più anziani, Saito and Tomita dagli altri praticanti.

Prima di allora, in pratica, nella maggior parte delle arti marziali, non esisteva neanche una vera e propria "divisa" che distinguesse i gradi superiori da quelli inferiori.

In Giappone, per esempio, i praticanti erano soliti allenarsi in Kimono o addirittura con gli abiti di tutti i giorni.

Le 6 cinture del Tae Kwon Do

 
Bianca: rappresenta l'innocenza, l'ingenuità del neofita. X e IX Kup.

Gialla: rappresenta la madre-terra dove la pianta sviluppa le sue radici. Così il praticante comincia a mettere radici nel Tae Kwon Do. VIII e VII Kup.

Verde: rappresenta il germogliare della pianta. L'arte marziale incomincia a svilupparsi nello spirito del praticante. VI e V Kup.  

Blue: rappresenta la pianta che si è ormai sviluppata e cresce verso il cielo. Il Tae Kwon Do diventa una parte importante nella vita del praticante. IV e III Kup.  

Rossa: rappresenta il tramonto. La cintura rossa è anche un segnale di pericolo: il praticante conosce tecniche che possono recare gravi danni agli avversari. II e I Kup.  

Nera: rappresenta la notte: la paura è lontana, e così le tentazioni e il male. Il nero racchiude tutti i colori delle altre cinture. I Dan.

Scrivi a Scuolainteriore.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI A SCUOLAINTERIORE.IT - Informativa sull'utilizzo dei cookie